Best Practices per una Personalizzazione Data-Driven dell’esperienza online

Alessandro Teofilo
3rdPLACE

Sabato 2 Dicembre dalle 16:00 alle 16:45

Sala Web Analytics

L’intervento mira a presentate un processo che renda possibile la Personalizzazione dell’esperienza online, partendo dai dati raccolti sui propri utenti da Google Analytics. Segmentando il tuo pubblico in audience specifiche, attraverso un’analisi sul customer journey dell’utente, sarà possibile offrire a ciascuna di essa l’esperienza online migliore sfruttando le potenzialità dei migliori tools presenti sul mercato. Per questo tipo di audience, sarà possibile modificare il sito con contenuti personalizzati in grado di creare maggiore engagement e conversione.

Gli Appunti degli esperti


L'optimization maturity Model: Mass Scale understand, Specialization, Referral Source, Actions!

Filippo Trocca


I diversi moidelli per portare l'utente a convertire: Role, personas e AIDA. Non è importante quale si usa, ma è importante avere ben presente che bisogna guidare l'utente alla conversione

Filippo Trocca


Gli strumenti per la personalizzazione: Google Optimize e Google Optimize 360 (ma la versione Free non permettte di importare i segmenti di Google Analytics come Audience)

Filippo Trocca