HOT TOPICS del Search Marketing Connect 2018

9: YouTube Ottimizzazione

2.2
1.1

Tutte le risposte degli esperti


YouTube è un canale a sè, con logiche e funzionamenti a parte e aprire un canale pensando che basti aprire un canale e metterci qualche video dentro è un suicidio. Costa in modo enorme dal punto di vista di tempo e risorse e sebbene ci sia la possibilità di ottimizzare le pagine (potremmo dire ottimizzazione on-page) questa attività - da sola - non ha effetti a lungo termine.

- 3

YouTube ci insegna una cosa importante: puoi aver ottimizzato il video nel modo migliore possibile, arrivare anche primo rapidamente, ma se le persone non lo guardano scendi e non lo vedrà nessuno. Dedico molto tempo a questo :)

- 5

Si! È sempre il secondo motor di ricerca la mondo, in più lo sto utilizzando molto in paesi stranieri emergenti dove ragazzi giovani stanno aiutando a livello tecnologico le aziende di famiglie. Mi è capitato di ottenere grossi risultati per far trovare clienti in Africa e Asia

- 4

Di tanto in tanto. Sinceramente non sono molti i clienti che hanno un canale YouTube.

- 3

Con Facebook in contrazione e grazie agli strumenti di analisi rinnovati, tanti brand stanno cominciando a guardare a YouTube per ottenere visibilità organica.

- 4

Ci stiamo attivando. Per ora rimango aggiornato, ma non me ne sto occupando. Ho avuto qualche esperienza in passato, ma non rilevante.

- 2

ci lavoro molto, dal punto di vista di tecnicismi,

- 4

Non gestisco canali Youtube.

- 1

Le ottimizzazioni sono limitate e di conseguenza una volta sistemate non vi è mai un'attività costante sul singolo video, l'attività principale è più relativa alla strategia iniziale che viene poi rimodulata in base ai risultati ottenuti.

- 2

Lavoro poco con YouTube ma credo che molto dipenda dai segnali utente

- 2

Fuori scopo per la mia azienda

- 1

Attualmente lavoro poco su questa attività.

- 2

- 1

- 3

- 2

- 2

- 2

- 1

- 4

- 3

- 1

- 3

- 3

- 1

- 2

- 1

- 1

- 1

- 1

- 1

- 3

- 2

- 1

- 2